CILA-CILAS : Documentazione minima,verifiche a campione e verbali

             ---------------------------------------------

            VERBALI

 

VERBALE N.01  -2023 DEL  18/01/2023

VERBALE N.24  -2022 DEL 04/01/2023

VERBALE N.23 - 2022 DEL 19/12/2022

VERBALE  N.22- 2022 DEL 07/12/2022

VERBALE N.21  - 2022 DEL 16/11/2022. 

VERBALE   N.20 -  022 DEL 02.11.2022

VERBALE  N.  19 - 2022 DEL  17.10.2022

VERBALE  N. 18 - 2022 DEL  04.10.2022

VERBALE  N. 17 -  2022 DEL 16.09.2022

VERBALE  N. 16 - 2022 DEL  02.09.2022

VERBALE  N. 15 - 2022 DEL 22/08/2022

VERBALE  N. 14- 2022  DEL  02/08/2022

VERBALE  N. 13 - 2022  DEL 20/07/2022

VERBALE N. 12 - 2022 DEL  01/07/2022

VERBALE N. 11 - 2022 DEL  20/06/2022

VERBALE N. 10 - 2022 DEL  03/06/2022

VERBALE N. 9 - 2022   DEL  17/05/2022

VERBALE N. 8 - 2022  DEL   02/05/2022

VERBALE N.7 - 2022   DEL  20/04/2022

VERBALE N.6 - 2022 DEL  04/04/2022

VERBALE N.5-2022 DEL  16/03/2022 

VERBALE N.4-2022 DEL  01/03/2022

VERBALE N.3 -2022 DEL 16/02/2022

VERBALE N.2 -2022 DEL 01/02/2022

VERBALE N.1 -2022 DEL 17/01/2022

 

------------------------------------------------------------------


Con Determina Dirigenziale n.2281 del 07.12.2022, ad integrazione della precedente n.2006 del 23.11.2021 si è disposta, a far data dal 16.12.2022 la riformulazione delle modalità di registrazione e verifica a campione delle pratiche edilizie di Comunicazione di inizio lavori asseverata del tipo CILA-CILAS, prevedendosi le seguenti fasi:

-            Fase 0: protocollazione;

-            Fase 1: registrazione generalizzata;

-            Fase 2: sorteggio per verifica a campione con due esiti: conformità o non conformità e, quindi, provvedimento sanzionatorio per opere realizzate in assenza di titolo.

 

Documentazione minima ai fini della registrazione delle pratiche edilizie basate su autocertificazione del tipo CILA-CILAS (fermo restando le specificità delle pratiche CILAS):

1) completa ed esaustiva compilazione del Modello unico regionale con indirizzo PEC del tecnico asseveratore a cui inviare la corrispondenza in modalità esclusiva;

2) relazione tecnico-illustrativa con verifica della conformità edilizio-urbanistica dell’intervento;

3) elaborati grafici dello stato di fatto e di progetto, datati, timbrati e firmati;

4) documentazione fotografica datata, timbrata e firmata;

5) attestazione di pagamento dei diritti di segreteria e istruttoria;

6) adempimenti di cui al D.Lvo del 10.09.2003 (Legge Biagi);

7) dichiarazione circa il quantitativo presunto di materiale da smaltire ed i relativi codici CER o in alternativa il contratto con l’impresa specializzata;

8) dichiarazione di pagamento delle spettanze tecniche (Legge Regionale n. 59 del 29.12.2018)

 

L’attività di vigilanza da parte dell’ente, dovuta ai sensi del Titolo IV del DPR n.380/2001 e ss. mm. e ii., sulle pratiche edilizie basate su autocertificazione del tipo CILA-CILAS, procede con verifica a campione mediante sorteggio sulla base della verifica della documentazione minima e dei seguenti ulteriori elementi (sul 20% delle pratiche):

9) stato legittimo dell’immobile oggetto di intervento;

10) natura delle opere previste ed effettiva ammissibilità con mera CILA-CILAS;

11) conformità delle opere previste con la normativa edilizia-urbanistica e la strumentazione urbanistica vigente;

 


Nelle more dell’istituzione del Portale digitale SUE, la pratica deve essere presentata mediante PEC al protocollo generale dell’ente: qualora presentata copia cartacea di cortesia al SUE, deve essere allegata dichiarazione asseverata di conformità degli elaborati cartacei alla pratica trasmessa via PEC.


In sede di determinazione si è confermato di estendere le suesposte modalità di registrazione e controllo a campione anche anche alla CILAS (CILA per il superbonus dell'art. 119 del D.L. n. 34/2020), secondo le modalità ed i contenuti di legge (ai sensi dell’art. 119, comma 13-ter, del D.L. n. 34 del 2020, come modificato dall’art. 33 del D.L. n. 77 del 2021).


DETERMINA n. 2281 del 07/12/2022

AVVISO




























DETERMINA  n. 2006 DEL 23/11/2021

   AVVISO


  


Torna su